Sovvertire le regole di scrittura: l’anacoluto

Qualunque regola può essere infranta, purché la si conosca, sbagliare per ignoranza è invece solo un errore. Per esempio la regola ferrea che vieta di inserire una virgola tra soggetto e verbo può essere sovvertita dall’anacoluto. Che cos’ è l’anacoluto?  L’anacoluto è un costrutto retorico  in cui non è rispettata la coesione  tra le varie parti della frase, infatti,  una frase viene interrotta … Continua a leggere

DIECI MOTIVI PER CUI E’ IMPORTANTE LEGGERE MOLTO

1. Stimola il cervello. Molti studi indicano che la stimolazione mentale può rallentare l’evoluzione  della malattia dell’Alzheimer e della demenza. La ragione è semplice mantenere il proprio cervello attivo gli impedisce di perdere le sue capacità. Come tutti gli altri muscoli del corpo il cervello ha bisogno di allenamento per restare vigoroso e in buona salute. La regola “o si … Continua a leggere

Come scrivere un saggio in quattro tappe e qualche consiglio

I saggi rispettano una struttura molto rigida che bisognerà seguire. Dapprima occorre scrivere  l’introduzione  con la quale si cerca di conquistare l’attenzione del lettore e si delinea la problematica che si intende trattare.  Si passa poi alla parte dello sviluppo o svolgimento,  che rappresenta il corpo centrale del testo. Questa parte  può essere presentata usando tre tipi  di modello differenti: … Continua a leggere

Il linguaggio narrativo svela i mondi, l’esempio di Fernando Camon

Resto sempre affascinata dall’uso del linguaggio specifico nella descrizione di scene narrative, il linguaggio  nasconde dietro ad ogni parola un mondo da scoprire, che illumina sul  suo senso. Anche questa certo è una scelta di stile che può piacere o meno, ma quando viene eseguita con eleganza e adeguatamente contestualizzata è oggettivamente un ottimo sistema di scrittura. Anche in questo … Continua a leggere

OTTO CONSIGLI PER MANTENERE IL RITMO DELLA SCRITTURA

  La scrittura ha un suo ritmo, presto ve ne accorgerete, un ritmo che richiede impegno, costanza e pazienza, che come  ogni altra attività nella quale si desidera riuscire richiede amore e dedizione, che risulta semplice in quanto dettata da un desiderio reale. Il successo per condurre a buon fine il vostro progetto sia esso un romanzo, un saggio, un … Continua a leggere

Scrittore fantasma sì o no? Riflessioni su un nuovo modo di intendere l’essere autore

Che cosa c’è di male ad essere uno scrittore fantasma? Lontano da me esprimere giudizi senza un’autentica riflessione ho cercato di farmi un’idea ascoltando e leggendo differenti pareri. A parte la differenza di vedute tra le persone entra in gioco la differenza di esperienze che ciascuno vive, così se è possibile ascoltare scrittori fantasmi , maltrattati insoddisfatti e malpagati e … Continua a leggere

Come faccio a scrivere? Il processo della scrittura

La semplificazione di un atto prevede la conoscenza della sua genesi. L’individuazione di un processo di riferimento capace di sintetizzare l’esperienza di per sé complessa. Quando desideriamo scrivere, ad esempio, disperdiamo  il nostro pensiero in mille direzioni diverse, cosa scrivere? A chi? In quale modo? Quale genere letterario scegliere? Organizzare queste domande in un discorso organico aiuta a pianificare l’atto dello scrivere, … Continua a leggere

SCRIVERE UN TRHILLER Sì O NO?

Il trhiller è uno dei generi letterari che negli ultimi anni ha riscosso un grande successo di pubblico, ma a parte questa considerazione di carattere generale, che prescinde anche dall’analisi specifica delle diverse tipologie del genere, suggerisco di leggere le argomentazioni a favore e quelle contro l’idea di affrontare la stesura di un romanzo di tale genere. Premesso che la … Continua a leggere

Immaginazione e scrittura

Credo che sia vero affermare che nella nostra società ci sia poco spazio per l’immaginazione, intendo per immaginazione quella capacità di creare ex novo, partendo dai dati sensibili una realtà nuova. Tutto è già immaginato da altri occhi, la realtà virtuale può sostituirsi alla nostra capacità immaginativa. Se ad esempio desideriamo vedere le cascate Vittoria possiamo collegarci ad internet e … Continua a leggere

Perché amare la letteratura

Spesso mi sono chiesta a cosa serve la letteratura, e già in questa domanda è forse implicito un modo di essere legato al nostro tempo in cui tutto ciò che è deve essere ‘utile’, serve a qualcosa. In realtà credo che per quanto riguardi la letteratura questo non sia possibile, essa appartiene a quell’entità speciale dello spirito che trova in … Continua a leggere