Gli elementi di un’ ambientazione narrativa

La narrativa è composta da tre elementi principali: trama, personaggi e ambientazione. Per uno scrittore sarebbe un errore trascurare l’ambientazione, poiché essa è il luogo in cui  un racconto si inserisce e dà profondità agli eventi. Anche quando un racconto sembra collocarsi in un luogo imprecisato si sta dando a quel non luogo una valenza precisa che incide sulla storia. … Continua a leggere

Analisi del punto di punto di vista in un’opera narrativa

Secondo la definizione tratta da dizionario linguistico di Gianluigi Beccaria per punto di vista in narrativa si può intendere “l’angolo prospettico, il fuoco narrativo, il punto ottico in cui si colloca il narratore per raccontare la sua storia. Si basa sui rapporti tra il narratore, la materia narrata e il lettore, rapporti per i quali sono state proposte anche altre … Continua a leggere

I vari modi o incipit in cui iniziare un racconto

L’incipit, vale a dire l’inizio di un testo narrativo, è il momento che separa il mondo reale in cui viviamo da quello immaginato dall’autore; esso è molto importante poiché deve stimolare la curiosità del lettore e farlo entrare nell’opera. Esistono diversi tipi di incipit che analizzeremo di seguito. L’apertura descrittiva consiste nell’introduzione graduale di una serie di notizie attraverso la … Continua a leggere

Anatomia della narrativa secondo Virginia Woolf

Leggere, conoscere, studiare i grandi classici è un lavoro fondamentale per chi si occupa di letteratura. Virginia Woolf ha offerto ai suoi lettori un laboratorio di scrittura indiretto attraverso i suoi diari, un patrimonio di riflessioni, considerazioni sul mondo della letteratura: degli autori, dei critici, dei recensori, dei lettori, sul modo in cui la scrittura modella la personalità, la vita … Continua a leggere

Mario Vargas Llosa: lezione di stile

Nella premessa al suo libro Lettere ad un aspirante romanziere, Mario Vargas Llosa immagina di rivolgersi ad un potenziale scrittore che gli pone alcune domande sul suo mestiere, per rispondere alle quali nasce una profonda meditazione sulla scrittura e sulla letteratura. Di seguito riporto un significativo brano del capitolo sullo “stile narrativo” in cui l’autore fornisce un consiglio pratico intorno … Continua a leggere

Il linguaggio della moda nella scrittura narrativa

In uno stile narrativo ammetto di amare la descrizione, quella giusta che dona le sfumature e rende d’effetto i risultati dell’insieme. Si sa che non bisogna esagerare, ma io amo la lingua, il suo articolarsi in tanti rivoli di termini, amo la precisione della lingua e quindi posso dare consigli che seguono questa direzione. Ebbene nella descrizione di un personaggio … Continua a leggere

Competenza lessicale: la tipologia dei visi per descrivere un personaggio

Uno degli obiettivi fondamentali che si deve porre uno scrittore è quello della competenza lessicale, scrivere bene non può prescindere da questa capacità, che si acquisisce prima di tutto leggendo molto. Competenza lessicale significa non solo usare le parole in modo appropriato, ma anche conoscere una grande varietà di parole che permettono di allargare i confini rappresentativi dell’immaginazione, il linguaggio … Continua a leggere

Dean R. Koontz i cinque consigli per il genere horror

Dean R. Koontz, celebre autore di famosi romanzi come: Mostri, Lampi, Mezzanotte, Sussurri, fissa la sua ttenzione sulla figura del protagonista di cui evidenzia cinque aspetti, questi si possono trasformare in altrettanti consigli per chi affronta questo genere di narrativa. 1) Il personaggio non deve agire in modo irrazionale e non deve mettersi nei guai solo perché prende una decisione … Continua a leggere