Alcune combinazioni tra persone e tempo verbale

  Uno scrittore usa diversi strumenti per catturare l’attenzione del lettore, l’abbinamento  tra persona e tempo verbale è uno di questi: un’ abbinamento classico è quello tra terza persona e passato remoto, così abituale, così scontato in una storia che non gli si dà importanza. Una combinazione così invisibile è l’ideale per le storie intricate, forti, con tanti colpi di … Continua a leggere

La metafora come allenamento al pensiero critico

  L’esperienza è un patrimonio che va condiviso, meditato, elaborato e proposto agli altri, il mio nuovo libro dal titolo la Metafora come allenamento al pensiero critico nella letteratura delle competenze, nasce da questo desiderio. La poesia può essere considerata come un esercizio del pensiero attraverso un uso creativo del linguaggio. Poche attività umane possiedono l’implicita libertà di trasformare il … Continua a leggere

DIECI MOTIVI PER CUI E’ IMPORTANTE LEGGERE MOLTO

  1. Stimola il cervello. Molti studi indicano che la stimolazione mentale può rallentare l’evoluzione  della malattia dell’Alzheimer e della demenza. La ragione è semplice mantenere il proprio cervello attivo gli impedisce di perdere le sue capacità. Come tutti gli altri muscoli del corpo il cervello ha bisogno di allenamento per restare vigoroso e in buona salute. La regola “o … Continua a leggere

Scrivere un racconto di viaggio

  Il ritorno dalle vacanze ispira il racconto del viaggio, delle esperienze vissute degli incontri fatti, dei luoghi visitati. Spesso questo racconto si tramuta nel commento di foto e filmati che scorrono su uno schermo davanti agli occhi dei vostri amici. Sicuramente dopo l’entusiasmo iniziale le foto di questi viaggi finiranno nel dimenticatoio di qualche cassetto o in una cartella … Continua a leggere

Come scrivere un saggio in quattro tappe e qualche consiglio

  I saggi rispettano una struttura molto rigida che bisognerà seguire. Dapprima occorre scrivere  l’introduzione  con la quale si cerca di conquistare l’attenzione del lettore e si delinea la problematica che si intende trattare.  Si passa poi alla parte dello sviluppo o svolgimento,  che rappresenta il corpo centrale del testo. Questa parte  può essere presentata usando tre tipi  di modello … Continua a leggere

Il linguaggio narrativo svela i mondi, l’esempio di Fernando Camon

  Resto sempre affascinata dall’uso del linguaggio specifico nella descrizione di scene narrative, il linguaggio  nasconde dietro ad ogni parola un mondo da scoprire, che illumina sul  suo senso. Anche questa certo è una scelta di stile che può piacere o meno, ma quando viene eseguita con eleganza e adeguatamente contestualizzata è oggettivamente un ottimo sistema di scrittura. Anche in … Continua a leggere

La scelta delle parole

  La scelta delle parole con cui componete il vostro testo non deve essere mai casuale poiché rende la scrittura più chiara ed attraente. Di seguito vi propongo qualche consiglio per non usare mai un linguaggio scialbo. La precisione:  ciascuna parola ha la sua importanza. Voi dovete utilizzare l’espressione più precisa possibile. Ad esempio i colori necessitano di una grande … Continua a leggere

Scrivere sul dolore. L’esempio di Fernando Camon

  Rappresentare il dolore in un racconto narrativo è estremamente difficile, farlo percepire al lettore senza scadere nel dramma, nell’eccesso, lasciarlo intuire per renderlo partecipe di una situazione esistenziale che è universale e diviene condivisa attraverso le parole o i silenzi o quello che le parole tacciono… E’ questa la sensazione che si prova leggendo il romanzo, Un altare per … Continua a leggere

La visione del romanzo di Milan Kundera

  In questa intervista rilasciata al Paris Rewiew, Milan Kundera ci spiega la sua visone del romanzo. Qual è la vostra visione del romanzo? La forma romanzesca consente molta libertà. Uno scrittore non deve considerare il romanzo come una forma espressiva dalla struttura inviolabile, al contrario egli deve andare oltre alle strutture predefinite. Le sole regole che un autore può … Continua a leggere

IMPARARE A SCRIVERE DAL NULLA ALCUNE TECNICHE

  La scrittura inibisce, prima di cominciare a scrivere un libro vero e proprio, il proprio libro, la storia che si desidera narrare, occorre esercitarsi nella scrittura, farne il rodaggio, scrivere, scrivere, scrivere, il più spesso possibile.  Scrivere dal nulla non è facile vi propongo alcuni giochi con cui potete prendere confidenza con la vostra voglia di scrivere. -          Prendete … Continua a leggere